Faccia a faccia con Carl Gustav Jung

Prendetevi il tempo. 40 minuti per guardare in sequenza i 4 video che compongono l’intervista allo psicoanalista Carl Gustav Jung condotta da John Freeman  e trasmessa il 22 ottobre 1959 dalla BBC. Come di consueto per gli episodi della trasmissione “Face to Face”, la telecamera è concentrata quasi esclusivamente sul volto di Jung per l’intera intervista mentre lo stile dell’intervistatore è asciutto e penetrante. Jung è ripreso nella sua casa in Svizzera e all’epoca aveva 84 anni.

Quando accettò di essere intervistato, la comunità medica rimase sorpresa dal fatto che una persona così riservata fosse disposta a ammettere un intervistatore nel suo spazio personale. Il pubblico però ebbe una risposta molto positiva al programma e una delle sue osservazioni più famose sull’esistenza di Dio (“Non credo, lo so”) suscitò un acceso dibattito.
Sembra che proprio questo forte interesse verso il suo lavoro, lo abbia ispirato a scrivere la sua ultima opera, “L’uomo e i suoi simboli”, in cui espone con linguaggio semplice, tale da essere accessibile a tutti coloro in cerca di risposte, la sua teoria sul simbolismo dei sogni. read more

Continue Reading

Astri e disastri degli oroscopi

Quasi nessuno, nel pronunciare la parola disastro pone attenzione al suo significato etimologico. Eppure il termine contiene un preciso accenno a un evento molto negativo (DIS-) collegato alla congiuntura di qualche stella (ASTRO).
Un po’ più oscura è la radice della parola desiderare, proveniente dal latino DE e SIDERARE, che significa “fissare attentamente le stelle”, ovvero volgersi con attenzione verso qualcosa che piace e non si possiede.
E molte espressioni quotidiane rimandano alla medesima credenza dell’esistenza di qualche influsso astrale: “essere nati sotto una buona (o cattiva) stella“, “avere la luna di traverso”, “col favore degli astri”, “è la mia buona stella”.

Ora che l’anno sta per concludersi, un’attività molto praticata è la lettura degli oroscopi per in nuovo anno. Come mai questo bisogno? Quanto è fondato il pensiero astrologico? Chi sono le persone più predisposte a credere negli oroscopi? read more

Continue Reading